Centro Estivo 2021 – Il laboratorio di tornitura del legno » Pozzo di Giacobbe Onlus

Centro Estivo 2021 – Il laboratorio di tornitura del legno

Il centro estivo “R-Estate a scuola” del progetto WelComE quest’anno può contare su una serie di attività poco ordinarie, particolari, che hanno a che fare con l’arte declinata in forme diverse.

Una di queste è senza dubbio il laboratorio di tornitura del legno guidato dall’esperto Roberto Puccianti, educatore e artista del legno che abbiamo contattato mesi fa per organizzare proprio questo laboratorio nell’ambito del FAB LAB del progetto HERO, che lo ospiterà a partire da settembre prossimo. Nel frattempo l’attività di tornitura ha trovato spazio anche nel centro estivo di WelComE, e così abbiamo allestito un piccolo laboratorio nei locali del Pozzo di Giacobbe.

Con tutte le misure di sicurezza necessarie (protezioni individuali come camice da lavoro, occhiali, mascherina), insieme a Roberto i ragazzi imparano a modellare con il tornio piccoli pezzi di legno, sperimentando alcune tecniche di base come la cilindratura e la lavorazione di tori e gole.

E così si impara a conoscere e sviluppare la propria manualità, ci si confronta con qualcosa di totalmente nuovo. E che soddisfazione quando si riesce a dare una nuova forma a un elemento solido come il legno, a renderlo liscio e smussato, elegante e rotondo, fino a dar vita a una trottola!

“I ragazzi sono bravissimi, disciplinati, ascoltano i miei consigli e hanno voglia di imparare – racconta Roberto. È bello vedere l’impegno e l’attenzione che mettono mentre lavorano il pezzo, e poi la gioia nei loro occhi quando vedono il risultato del loro lavoro. C’è grande soddisfazione anche per me!”

In questo momento alle lezioni di tornitura partecipano circa 20 ragazzi e ragazze delle scuole medie che frequentano il centro estivo, ma il laboratorio andrà avanti per tutto il mese di luglio e sarà pronto ad accogliere anche gli iscritti dei prossimi turni.

Ringraziamo molto Roberto per la sua disponibilità a mettersi in gioco in questa avventura con i più piccoli, dimostrando tutta la tua passione e competenza.

Chissà che questa esperienza così particolare non faccia scaturire in qualcuno di loro l’amore per l’arte della lavorazione del legno?!

“Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.

Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano.

Chi lavora con le sue mani, la sua testa ed il suo cuore è un artista.”

San Francesco d’Assisi

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.