I contadini coraggiosi del progetto HERO » Pozzo di Giacobbe Onlus

I contadini coraggiosi del progetto HERO

Oggi vi raccontiamo un’attività realizzata nell’ambito del progetto HERO dalla Fondazione Mai Soli per l’HUB Valdinievole. Mai Soli si occupa da anni di persone con disabilità, promuovendo attività e progetti volti ad incrementare la loro autonomia e realizzazione personale.

Si tratta di un’attività di orticoltura che si svolge in un orto appositamente realizzato per facilitare ai ragazzi la coltivazione di frutta e ortaggi; qui i “Contadini Coraggiosi”, questo il nome dell’attività, lavorano con grande impegno e stanno raggiungendo ottimi risultati!

In generale per tutti, e a forse ancora più per le persone con disabilità, svolgere attività di orticoltura è considerato un programma riabilitativo vero e proprio, in quanto esorta il senso di responsabilità verso ciò che si coltiva e promuove la socializzazione e l’incremento delle proprie capacità manuali e conoscenze. Partecipare attivamente seminando e piantando le piantine di ortaggi, gli alberi da frutto, annaffiando, togliendo le erbacce, e vedendo l’orto crescere piano piano, significa osservare con pazienza i tempi della natura e imparare a conoscerli. È nota l’influenza positiva delle piante e delle attività all’aperto sulle persone. In questo caso la terapia offerta dall’orto è intesa come una ricerca dello stare bene, di quel benessere che diminuisce il livello di stress e migliora l’umore. Oltre a questo, tra i Contadini Coraggiosi cresce anche il senso di responsabilità del gruppo di lavoro nell’organizzazione e nella cura di ogni tipo di ortaggio al fine di ottenere un buon raccolto.

Per i nostri Contadini Coraggiosi è prevista la coltivazione di ortaggi e piante aromatiche all’interno di cassoni in legno rialzati, più comodi per diminuire la fatica e accessibili anche per i ragazzi in carrozzina. Inoltre lungo tutto il perimetro dell’orto sono state messe a dimora diversi alberi da frutto. Lo stare all’aria aperta ha permesso l’organizzazione di questa attività in sicurezza anche durante il periodo di emergenza dovuto alla pandemia, il che è stato davvero importante per tutti i ragazzi coinvolti che hanno potuto continuare il loro lavoro senza brusche interruzioni.

E dopo un duro lavoro, una più che meritata colazione all’aperto!

I Contadini Coraggiosi hanno lavorato con costanza per tutto l’inverno e la primavera…ed ora stanno raccogliendo i frutti del loro impegno! Finalmente il raccolto ha premesso di allestire un piccolo banco al mercato di Uzzano per far vedere e assaggiare gli ortaggi frutto del lavoro di questi ragazzi, supportati dagli operatori.  È bellissimo vedere la loro felicità nel far vedere agli altri come sono stati bravi!

Poco tempo fa la Fondazione Mai Soli ha stipulato una convenzione con l’Istituto comprensivo Rita Levi Montalcini di Pescia per permettere anche ai ragazzi più piccoli un percorso istruttivo a contatto con la natura. Grazie al progetto HERO siamo riusciti a realizzare un percorso nuovo per molti giovani e bambini, con disabilità e non!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.