PIȺNTA – Un esercizio creativo di Arboreo » Pozzo di Giacobbe Onlus

PIȺNTA – Un esercizio creativo di Arboreo

Pensare ad un albero come a un medicinale. Un esercizio creativo che paragona i benefici delle piante a quelli dei farmaci che normalmente prendiamo per stare meglio. Nasce così PIȺNTA, il prototipo di una “medicina” che fa sempre bene, buona per tutti, da usare il più possibile per trattare le manifestazioni sintomatiche del degrado ambientale e di biodiversità del pianeta.

Assumere questa speciale medicina è molto semplice: bisogna piantare i semi dell’albero che si trovano all’interno della sua scatola, che è fornita di tutti gli accessori necessari. L’effetto benefico è immediato.

L’idea di PIȺNTA è stata presentata durante la seconda giornata di formazione di Arboreo dedicata agli insegnanti e agli educatori che seguono le attività, e presto sarà portata nelle classi coinvolte nel progetto per svilupparne le potenzialità insieme ai ragazzi.

Anche questo è Arboreo! Imparare a riflettere sul grande tema dell’ambiente usando l’immaginazione e la creatività.

Ecco a voi qualche estratto dal foglietto illustrativo di PIȺNTA. 🙂

DENOMINAZIONE DEL TRATTAMENTO: PIȺNTA: 10 SEMI DI PESCO ACCESSORIATI

CHE COS’È: PIȺNTA e un antismog, anticrimine, antinnalzamentodelletemperature appartenente alla classe degli

esseri fondamentali alla vita, composto dagli elementi primari dell’esistenza.

PERCHE SI USA: PIȺNTA si usa nel trattamento sintomatico delle manifestazioni del degrado ambientale e di biodiversità del pianeta.

COME E DOVE DEVE ESSERE USATO

  • In tutti i luoghi possibili delle nostre città
  • In tutti gli spazi liberi dei nostri giardini
  • In tutti gli spazi liberi delle nostre scuole
  • Da usare con i bambini
  • Da usare con gli adulti
  • Da usare con i comuni
  • Da usare con i cittadini
  • Da usare con abbondanza
  • Da usare senza paura

In caso di rare condizioni ereditarie di incompatibilità con PIȺNTA l’uso del trattamento è consigliato con l’aiuto del progetto ARBƟREO

SCADENZA E CONSERVAZIONE: Scadenza lunga

Tenere PIȺNTA alla portata e dalla vista dei bambini.

PIȺNTA non deve essere gettata nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

COME SI PRESENTA PIȺNTA: si presenta in forma e migliorerà anche la nostra forma.

QUALI SONO I BENEFICI DI QUESTO TRATTAMENTO

Gli alberi modificano l’ambiente in cui viviamo moderando il clima, migliorando la qualità dell’aria, riducendo il deflusso delle acque piovane e ospitando la fauna selvatica. L’energia radiante proveniente dal sole viene assorbita o deviata dalle foglie degli alberi a foglie caduche in estate, mentre in inverno viene solamente filtrata dai rami degli alberi a foglie caduche. Piu grande è l’albero, maggiore è l’effetto di raffrescamento. Utilizzando gli alberi in città, è possibile moderare l’effetto “isola di calore” causato dalla copertura del suolo e dagli edifici. Gli alberi influenzano la velocità e la direzione del vento. Più compatto è il fogliame sull’albero o sul gruppo di alberi, più efficace è la funzione frangivento. Gli alberi rallentano o assorbono le precipitazioni, il nevischio e la grandine, offrendo protezione a persone, automobili ed edifici. Gli alberi intercettano l’acqua e ne conservano una parte riducendo così il deflusso delle acque piovane. Gli alberi, gli arbusti e il tappeto erboso migliorano la qualità dell’aria. Le foglie filtrano l’aria che respiriamo, eliminando la polvere e altre particelle. La pioggia poi lava via gli agenti inquinanti nel terreno. Le foglie assorbono l’anidride carbonica dei gas serra durante la fotosintesi e, successivamente, la stoccano nelle strutture permanenti. Le foglie assorbono anche altri inquinanti atmosferici -come ozono, monossido di carbonio e biossido di zolfo- e rilasciano ossigeno. Piantando alberi e arbusti, si può ricostruire nelle zone urbanizzate un ambiente più naturale, attraente per uccelli e fauna selvatica. I cicli ecologici di crescita, riproduzione e decomposizione delle piante sono sempre presenti, sia sopra sia sotto terra. Nell’ambiente urbano viene ripristinato l’equilibrio naturale.

UNA DOSE ECCESSIVA DI PIȺNTA

Le case poste in prossimità di aree verdi e/o con giardino possono avere un valore superiore del 5 – 20 per cento rispetto a quelle che non ne sono dotate o che sono poste lontano da aree verdi. I singoli alberi e gli arbusti hanno un valore economico, ma la variabilità delle specie, le dimensioni, le condizioni e la funzione ne rendono difficile la determinazione. I benefici economici degli alberi sono sia diretti che indiretti. I benefici economici diretti sono di solito associati ai costi energetici. I costi di raffrescamento sono inferiori in una casa riparata dagli alberi. Le spese di riscaldamento si riducono quando una casa ha una protezione contro il vento. Il valore degli alberi aumenta man mano che essi crescono. Gli alberi, come parte di un paesaggio ben curato, possono aggiungere valore a una casa. I benefici economici indiretti degli alberi all’interno di una comunità sono ancora maggiori. Le bollette dell’elettricità sono più basse quando si riduce il numero di nuove strutture per soddisfare le richieste di picco, e ciò consente di utilizzare quantità ridotte di combustibili fossili con un conseguente minore inquinamento dell’aria. Inoltre, gli enti locali risparmiano più denaro se il numero delle strutture che devono essere costruite per controllare le acque piovane nella regione è minore. Sebbene questi risparmi possano sembrare piccoli per il singolo individuo, per la comunità nel suo insieme le riduzioni di queste spese sono spesso sostanziali.

SE SI HA QUALSIASI DUBBIO SULL’USO DI PIȺNTA, RIVOLGERSI AD ARBƟREO

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.