Integra per l’Emporio Sociale. Intervista a Elisabetta Zauli – Pozzo di Giacobbe Onlus
Home / Emporio Sociale / Integra per l’Emporio Sociale. Intervista a Elisabetta Zauli

Integra per l’Emporio Sociale. Intervista a Elisabetta Zauli

La cooperativa Integra sta realizzando alcuni ausili tra cui shopper, grembiuli e pettorine per l’Emporio Sociale di Quarrata, il tutto rigorosamente con materiali di recupero. Nella nuova sede del laboratorio, siamo andati a trovare Elisabetta Zauli, socia volontaria della cooperativa, per farci raccontare qualcosa in più su questa iniziativa.

Integra-lab-Elisabetta

 

Integra è una realtà che opera sul territorio già da qualche anno. Per chi non la conosce, che cosa fa?

La nostra è una cooperativa sociale in cui lavorano donne che si trovano per varie ragioni in un momento di difficoltà. Ci occupiamo principalmente di artigianato legato al tessile, ma siamo un laboratorio creativo perciò realizziamo tutto quello che ci viene chiesto cercando di soddisfare le richieste dei clienti in accordo con le nostre competenze e professionalità. Come puoi vedere nel laboratorio c’è molto fermento!

Quali sono le particolarità dei prodotti che state realizzando per l’Emporio Sociale?

Per l’Emporio Sociale abbiamo studiato alcuni modelli che vogliono essere belli, utili e funzionali. Si tratta di pratici grembiuli e pettorine che saranno indossati dagli operatori e dai volontari dell’Emporio, e comode shopper per fare la spesa che saranno a disposizione degli utenti. I primi saranno realizzati con jeans recuperato, mentre per le shopper abbiamo pensato al nylon spalmato, un materiale impermeabile e molto resistente ma anche leggero, perfetto per trasportare la spesa. Anche in questo caso per realizzare i prodotti abbiamo utilizzato materiale di recupero, che ci viene fornito abitualmente a titolo gratuito dalle aziende del territorio; in questo modo riusciamo a contribuire alla diminuzione dei rifiuti e a contenere lo spreco. Integra è da sempre una realtà che da valore alla persona, all’ambiente e all’integrazione sociale.

Un’idea green e un’azione sinergica fra due realtà diverse ma legate insieme a doppio filo. Com’è nata l’idea di questa collaborazione?

La Cooperativa Integra è nata dal Pozzo di Giacobbe: inizialmente sotto forma di piccoli progetti all’interno dell’Associazione, che poi sono cresciuti fino a diventare una cooperativa autonoma che cerca di camminare con le proprie gambe.Questa collaborazione con l’Emporio Sociale è una conseguenza naturale del rapporto che ci lega al Pozzo e che sta creando una sinergia sempre più solida e importante, che pensiamo faccia bene ad entrambe le realtà e alla comunità intera. In questo modo riusciamo a costruire insieme, ciascuno con le proprie competenze, un pezzettino di bene comune.

Integra-lab-fili

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.