Un anno di progetto E.S.I.S.T.O. in sostegno all'Emporio Sociale » Pozzo di Giacobbe Onlus

Un anno di progetto E.S.I.S.T.O. in sostegno all’Emporio Sociale

Con la fine dell’anno giunge al termine il progetto ESISTOEmporio Sociale: Innovazione Solidale e Territorio Organizzato”, che anche quest’anno ha sostenuto le attività dell’Emporio Sociale di Quarrata per tutto l’arco del 2023.

Il progetto è portato avanti dal Pozzo di Giacobbe ed è co-finanziato da Pozzo di Giacobbe, Cooperativa Gemma, Comune di Quarrata, e dalla Chiesa Valdese grazie ai fondi dell’Otto per Mille Valdese.

Il progetto ha portato all’Emporio risorse per circa 92.000 euro che sono state impiegate nelle attività di gestione del minimarket, nell’acquisto e nella distribuzione dei generi di prima necessità, nelle raccolte alimentari e nella realizzazione di percorsi di riattivazione sociale.

Qualche numero

In totale quest’anno hanno beneficiato del supporto dell’Emporio Sociale ben 104 nuclei familiari, per un totale di 271 persone. Si tratta di un numero significativo se si pensa che circa il 70% delle famiglie sono italiane, mentre il resto proviene da 12 diversi Paesi del mondo (Afghanistan, Albania, Brasile, Costa d’Avorio, Marocco, Moldavia, Nigeria, Pakistan, Romania, Senegal, Svezia, Ucraina).

In totale durante l’anno sono stati distribuiti 42.286 prodotti, pari a circa 26,7 tonnellate di cibo e generi di prima necessità per l’igiene personale e della casa.

Oltre al supporto nella spesa, l’Emporio Sociale di Quarrata svolge un ruolo di riattivazione sociale rivolto alle famiglie che sostiene; l’Emporio vuole essere infatti un luogo di ripartenza per chi vive particolari fragilità, un porto sicuro da cui partire per rimettersi in gioco nella società e provare a uscire dalla propria situazione di bisogno.

Il raggiungimento di questo obiettivo si persegue attraverso la strutturazione di progetti di riattivazione personalizzati che prendono in carico l’intero nucleo familiare; e così può succedere che in una famiglia i genitori partecipino ai corsi di italiano o ad attività di volontariato sul territorio, mentre i minori frequentino lo Spazio Giovani o le attività di Welcome Scuola Aperta nel pomeriggio a scuola.

Siamo convinti che attraverso le relazioni con gli altri, attraverso l’apertura al territorio e a nuove possibili prospettive, si faciliti la genesi di opportunità che possono essere in grado di rompere in qualche modo la condizione di bisogno, infondendo fiducia e aiutando la persona a riprendere in mano la propria vita in un’ottica di protagonismo. Si tratta di processi lunghi e complicati, che non sempre funzionano; quando funzionano, però, cambiano davvero la vita delle persone.

Nel 2023 sono stati redatti complessivamente 26 progetti di riattivazione per altrettanti nuclei familiari in difficoltà; 9 di questi non sono stati realizzati a causa di particolari fragilità delle persone coinvolte.

Grazie al progetto ESISTO si è potuto lavorare anche sul consolidamento della rete di associazioni e servizi intorno all’Emporio, che in questi anni di attività si è rafforzata e stabilizzata, riuscendo a fornire un aiuto più ampio ed efficace alle persone in carico all’Emporio Sociale. Sono molti gli enti che sul territorio collaborano per raggiungere gli obiettivi di autonomia e riattivazione delle persone che si trovano ai margini della società: basti pensare al costante dialogo della nostra associazione con l’ente pubblico e con l’ufficio Servizi Sociali, nonché alle organizzazioni di volontariato come Croce Rossa, Misericordia, Caritas, Casa della Solidarietà, che lavorano insieme integrando servizi e accoglienza.

Fondamentale anche l’apporto dei volontari che ogni giorno prestano servizio tra gli scaffali dell’Emporio, e rappresentano il cuore pulsante delle molte raccolte alimentari organizzate sul territorio.

Tutto questo ci racconta che dalla sua apertura nel 2017, l’Emporio Sociale di Quarrata ha saputo entrare nel tessuto solidale della città, diventando un importante presidio di contrasto alla povertà e di sostegno per chi fa più fatica.

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.